5 motivi per viaggiare in coppia

trave8872 comments752 views

Avete presente l’ultima volta che avete pensato: ma chi me l’ha fatto fare di partire con lui/lei?

 

Trovare la persona giusta con cui viaggiare non è proprio così semplice, bisogna sbattere la testa almeno un paio di volte prima di trovare le persone giuste. Se invece al vostro partner piacesse viaggiare quanto voi??? Beh… allora in questo caso vi possiamo dire che siete a metà dell’opera. Spostarsi con la persona giusta è molto importante, ma nel caso vi troviate a viaggiare con il vostro partner, avrete ancora più vantaggi.

Avrete sempre una persona che vi dirà si, quando gli proporrete di partire per andare in un qualsiasi angolo del mondo. Se avete dei dubbi sul fatto che viaggiare in coppia faccia bene ecco 5 consigli che scioglieranno le vostre perplessità:

1. Condividere tutto.

Durante un viaggio di diversi giorni, sarete obbligati a farlo. La persona al vostro fianco nel bene o nel male vi farà capire se è quella giusta oppure no. Se è la persona ideale con cui passare il resto della vostra vita e, soprattutto, tutti i viaggi futuri.

 

2. Imprevisti?

Beh, fortunatamente non siete da soli… insieme al vostro partner potrete unire le forze e cercare di superare gli imprevisti. Questo è un altro punto a favore, perchè se vi dovessero capitare momenti difficili, avrete sempre un sostegno, ma soprattutto avrete una spalla al vostro fianco con cui confidarvi. Certo, potrete farlo anche con un amico, ma non è come avere vicino la persona con cui condividete tutto.

 

3. Evitare di cercare regali improponibili.

Ovviamente non è una scusa per evitare di fare sforzi per cercare il regalo giusto, ma l’idea di donare un viaggio è comunque una soluzione ideale per una coppia di viaggiatori. Un modo per scoprire il mondo mano nella mano.

 

4. Litigi inutili? 

Durante un viaggio con il proprio partner, si litiga molto meno. Forse proprio perché si sta facendo una “cosa” che piace a tutti e due; ma in una situazione di gioia come un viaggio, le discussioni passano in secondo piano. Quando si rientra in casa/albergo la sera, chi ha voglia di litigare dopo una lunghissima giornata in giro? Magari dopo aver camminato per ore ed ore.

 

5. Ti ricordi quella volta?

Condividere i ricordi dello stesso posto vissuto con la persona ideale. Spesso sono 2 prospettive diverse, ma un viaggio è anche questo, rivivere dopo tanti anni, le esperienze passate insieme, dai i momenti più belli, più strani, più divertenti ma anche quelli più brutti legati al vostro viaggio.

ora diteci la vostra…

2 Comments

  1. Viaggiare in coppia è la cosa migliore, o almeno viaggiare con persone che si conoscono benissimo (tipo famigliari, per esempio). Così si evitano litigi, discussioni, situazioni di disagio che inevitabilmente capitano se si va in vacanza con persone che si conoscono poco. Solo un paio di volte mi è successo di partire con dei conoscenti, e di finire per non godermi pienamente la vacanza.

    1. Per il momento anche a noi è capitato raramente di litigare durante un viaggio… È anche vero che non abbiamo ancora provato le sensazioni di un viaggio in solitaria.

Leave a Response