Maldive – #FotoRacconto

trave8872 comments746 views

Una nuova rubrica, nuove foto, un nuovo posto… e che posto! Benvenuti alle Maldive o meglio Benvenuti nell’ormai lontano ricordo delle Maldive (2009)!! Niente da aggiungere buon #FotoRacconto

Il viaggio

2009_aprile_maldive_348

dsc_0015

L’isola

dsc_0477

dsc_0252

maldive-2009-120

maldive-2009-134

Barriera Corallina e i suoi pesci

2009_aprile_maldive_585

dsc_0089

dsc_0392

2009_aprile_maldive_006

2009_aprile_maldive_016

2009_aprile_maldive_165

2009_aprile_maldive_182

Bianco come la spiaggia e blu come il mare

dsc_0217 dsc_0444 dsc_0466

Chi sono i veri abitanti dell’isola?

dsc_0219 dsc_0222 maldive-2009-114

I monsoni dsc_0092img_0140

maldive-2009-49

Il tramonto

2009_aprile_maldive_568 tramonto

Poche volte nella vita si ha la fortuna di andare in posti così belli. Giulia, con la sua famiglia, si recò alle Maldive, più precisamente a Bathala nel 2009, quest’isola rimane nel cuore delle persone.

Passare dei giorni alle Maldive è molto più di una vacanza, è un viaggio in un luogo rilassante, paradisiaco, lontano dalla solita routine. In queste isole spesso si ha la possibilità di fare numerose attività come: immersioni, pesca, snorkeling… Nel suo caso sono stati 10 giorni senza dover calzare niente, camminare e sentire la sabbia così soffice e fine sotto i piedi, un dettaglio magnifico, che pochi altri posti al mondo possono offrire. Il problema è sempre il ritorno, quando purtroppo bisogna riabituarsi ad indossare ogni giorno scarpe sempre più strette, doloranti, pesanti.

Quando passi diversi giorni in una minuscola isola in mezzo all’oceano devi anche tenere conto del monsone, cielo nero, temporali a più non posso, tuoni, fulmini, mare mosso; anche questo caratterizza questi posti paradisiaci e li rendono unici nel loro genere. 

Beh ora non rimane che preparare le valige e ripartire!!!

2 Comments

  1. Mi hai fatto venire la voglia di tornarci, o forse la voglia di tornare ai tempi in cui a febbraio riuscivo a ritagliare una settimana dal lavoro e a scappare alle Maldive con il primo last minute disponibile. E cosa ci importerà mai dei monsoni…

Leave a Response